@contatti|sitemap| LOGIN|
Normativa condominio

Normativa condominio

La Normativa e il Condominio

12
Risultati trovati: 9

Titolarità del potere di convocazione dell'assemblea: imputabilità all'amministratore

Una peculiare fattispecie affrontata e risolta di recente dal Supremo Collegio - v. sent. n. 335 del 10 gennaio 2017 - consente di puntualizzare i poteri di convocazione dell'assemblea in capo all'amministratore di condominio, segnatamente laddove l'imputabilità dell'iniziativa non si riveli del tu

Nel caso concreto, un condomino aveva impugnato una delibera assembleare, rilevando - per quel che interessa in questa sede -

Leggi tutto

Inderogabilità delle maggioranze deliberanti

All'interno del condominio la disciplina del metodo collegiale e del principio di maggioranza risponde a criteri specifici; il che comporta che le maggioranze occorrenti per la validità delle delibere in tema di gestione in nessun caso possono modificarsi in meno (Cass. sent. n.19131/2015)

INDEROGABILITÀ DEI QUORUM COSTITUTIVI E DELIBERATIVI La legge di riforma sul condominio, la n. 220/2012, non ha modificato i principi che

Leggi tutto

Modificabilità e correzione del verbale dell'assemblea dopo la conclusione della seduta

I verbali delle sedute assembleari sono la rappresentazione della 'storia' del condominio: si può dire che, scorrendone le pagine, passa davanti agli occhi il 'film' della vita condominiale.

Pur manifestando, dunque, il verbale un’importanza fondamentale in materia condominiale, il legislatore (anche dopo la riforma del 2012) ha

Leggi tutto

Il condòmino può intervenire nella discussione in assemblea anche se risulta assente

Cassazione Sentenza 14 luglio 2015 n.14698

La vicenda riguarda una delibera assembleare, nella quale, pur risultando assente un condòmino, questo risultava essere intervenuto nella

Leggi tutto

La ratifica assembleare sana la mancata autorizzazione dell'amministratore convenuto

Cass. civ. Sent. 21 aprile 2015, n. 8115

Nel caso in cui un condomino evochi in giudizio il Condominio a titolo di responsabilità per danno cagionato da cosa in custodia o di

Leggi tutto

È consentita la correzione del verbale di delibera dopo l'assemblea solo per correggere errori materiali, purché ciò non incida sul computo delle maggioranze.

Cassazione II - 31 marzo 2015, n. 6552

Con questa sentenza la Suprema Corte ha risolto la questione se il verbale dell’assemblea condominiale debba essere redatto, corretto e chiuso

Leggi tutto

L’Autorità Giudiziaria non può sindacare le scelte dell’assemblea

Se non ci sono vizi formali la decisione dell'assemblea non può essere messa in discussione

Un condominio necessita di interventi di manutenzione e l’assemblea, a seguito di più riunioni e valutato l’importo dei vari

Leggi tutto

Aggravio nella ripartizione delle spese condominiali, annullamento della delibera

E' necessario distinguere l'oggetto della delibera fra ripartizione delle spese comuni e definizione dei criteri di ripartizione

"Secondo il costante orientamento di questa Corte, riguardo alle delibere dell'assemblea di condominio aventi ad oggetto la ripartizione delle spese

Leggi tutto

12
Risultati trovati: 9