@contatti|sitemap| LOGIN|
Domande frequenti sul condomini

Domande frequenti sul condominio

Centro Studi di Roma

12
Risultati trovati: 19

E' ammesso in giurisprudenza un utilizzo della cosa comune purchè rimanga nei limiti di legge

Come deve qualificarsi la condotta del condòmino che dal proprio terrazzo esclusivo apre un varco nell’adiacente lastrico condominiale, apponendovi un cancelletto divisorio e collocando alcuni vasi con piante, un tavolo e delle sedie nella parte comune?

In particolare deve parlarsi di abuso o si tratta di un uso legittimo del bene comune?

[continua]

Ripartizione spese condominiali per i balconi incassati

Come si ripartiscono le spese dei balconi incassati?

[continua]

Lavori di pavimentazione di terrazze ad uso esclusivo

Sono stati deliberati interventi di rifacimento della pavimentazione/impermeabilizzazione di alcune terrazze ad uso esclusivo site al piano attico, finalizzati a risolvere problemi infiltrativi nelle sottostanti unità immobiliari.

Le terrazze ad uso esclusivo per una parte svolgono funzione di copertura dei sottostanti appartamenti, per una parte risultano aggettanti rispetto alla facciata condominiale. [continua]

Tabelle millesimali e impianto termico

Quale tabella millesimale viene usata nel caso di approvazione di sostituzione caldaia impianto termico a gas con altra sempre a gas?

[continua]

Nuova porta di accesso sulla scala condominiale, ci vuole il consenso assembleare?

In un condominio composto di due scale un condòmino intende dividere il proprio appartamento in due unità distinte e quindi vorrebbe aprire una nuova porta di accesso sulla scala.

Il Regolamento contrattuale stabilisce che il condomino che intende eseguire modifiche alle cose comuni deve darne comunicazione scritta all'amministratore e deve ottenere il consenso del Condominio.

Si [continua]

La ripartizione delle spese legali di un condominio

In un condominio, nell'aprile 2007 (data del decreto di trasferimento) è stata acquistata in seguito ad esecuzione forzata un'unità immobiliare.

Nel corso del 2007 e del 2008 sono stati approvati i bilanci di condominio e riscaldamento dal 2004 al 2007, nei quali si evidenziano, a seconda dell'esercizio, crediti o debiti a favore o a carico dell'unità immobiliare.

Nel corso del 2010 è stata [continua]

Ripartizione della spesa di sostituzione della serranda basculante di accesso carrabile a zona box

Si desidera conoscere il criterio di ripartizione della spesa di sostituzione della serranda basculante di accesso carrabile alla zona dei box, tenuto conto che all’interno di tale area sono ubicati una centrale autoclave, la centrale ascensore e i contatori elettrici dei singoli appartamenti.

In particolare si chiede se si applichi anche in tal caso la tabella millesimale box.

[continua]

Ripartizione delle spese di balconi aggettanti

Come si ripartiscono le spese relative ai balconi aggettanti? E le spese di restauro di un terrazzo parzialmente aggettante? E se il terrazzo copre un solo piano?

[continua]

Ripartizione della spesa di impermeabilizzazione di un cortile sotto il quale sono posti i box

Vorrei conoscere le modalità di ripartizione della spesa di impermeabilizzazione di un cortile sotto il quale sono posti i box esclusivi di alcuni condomini, accessibili da una rampa. Il Regolamento non è chiaro sul punto. Si precisa che le infiltrazioni investono alcuni box e la loro corsia di manovra e che alcuni box non sono coperti dal detto cortile, essendo ricavati sotto il [continua]

Rumori molesti e animali in condominio

Un appartamento all'ultimo piano è locato ad una famiglia che possiede un cane di media taglia e un gatto. Il predetto cane disturba i residenti, abbaiando tutto il giorno e spesso anche di notte; inoltre quando incrocia gi altri condòmini sia avventa su di essi, a stento trattenuto dall'accompagnatore di turno. Di notte poi uno dei componenti della famiglia pesta i piedi sul pavimento, tanto da svegliare gli occupanti dell'appartamento [continua]

Spese condominiali deliberate prima dell'acquisto della proprietà

Nel mese di gennaio 2009 un perito nominato dal condominio ha certificato la necessità di abbattimento di alcuni alberi condominiali, senza però che si procedesse all'abbattimento degli alberi e senza decidere null'altro in merito.

Successivamente il condominio ha venduto a terza persona un appartamento comune e l'adiacente stenditoio.

Di recente il sottoscritto amministratore ha proceduto [continua]

I millesimi necessari per l'incarico di Amministratore

L'amministratore di un condominio è stato confermato nell'incarico dall'assemblea con la maggioranza di 372,00 mm. Chiedo se i millesimi raggiunti per la conferma siano sufficienti.

[continua]
12
Risultati trovati: 19
News sul condominio

News Condominio

Comune di Roma: dichiarazione sostitutiva di atto notorio a firma dell'amministratore

Lettera inviata al Sindaco di Roma con la richiesta di annullamento della "Delibera Tronca del 6/5/16"

News sul condominio

Leggi e Sentenze

Disciplina e affrancazione dei casi di occupazione TEMPORANEA o PERMANENTE del suolo, del sottosuolo e del soprasuolo pubblico

Spesso gli Amministratori di Condominio si imbattono nel Regolamento in materia di occupazione suolo pubblico (OSP), del canone (COSAP) e affrancazione. Facciamo un pò di chiarezza su obblighi e facoltà e anche ... su qualche pericolo.

Cerca L'Amministratore di condominio

Seguici su Facebook