@contatti|sitemap| LOGIN|
News condominio

News condominio

Notizie utili per l'Amministratore di Condominio

audizione commissione giustizia

RIFORMA NORMATIVA CONDOMINIALE - AUDIZIONE COMMISSIONE GIUSTIZIA

Il 18 aprile l'ANACI ha partecipato all'audizione presso la Commissione Giustizia della Camera dei Deputati


Il 18 aprile l'ANACI ha partecipato all'audizione presso la Commissione Giustizia della Camera dei Deputati (esame in sede referente della proposta di legge n. 4041 recante modifiche alla disciplina codicistica condominiale).

Il relatore On. Torrisi ha sottolineato che l'obiettivo della Commissione e quello di realizzare un testo che, superando le criticita, consenta di ridurre il contenzioso; una legge attesa per dare maggiori garanzie all'utenza.

Il Dott. Rafaele Corona, nella convinzione che la politica debba stabilire gli obiettivi di fondo della riforma lasciando ai tecnici l'elaborazione della normativa applicativa che non ha bisogno di revisioni radicali, ha evidenziato la necessita di privilegiare comunque l'autonomia privata ed ha proposto l'obbligatorieta del fondo speciale previsto dall'art. 1135 c.c.

Il Prof. Michele Costantino ha cosi sintetizzato le ragioni della riforma: e politicamente opportuno e socialmente utile l'intervento legislativo inteso a ricondurre la soluzione dei conflitti alla vera natura dei diritti e dei rapporti nel solco tracciato dagli indirizzi giurisprudenziali prevalenti. Il suo Registro degli amministratori pero non prevede novita rispetto a quello del 1934: una “pubblicita-notizia” che non assicura all'utenza servizi di qualita.

Concetto ripreso da Confabitare (proprieta immobiliare) che considera indispensabile formazione, aggiornamento ed affidabilita dell'operato dell'amministratore per la tutela dei partecipanti al condominio, ma che ritiene le nuove attribuzioni dell'amministratore piu da “sindaco-sceriffo” che da mandatario.

Critico il prof. Raffaele Caterina per il mancato riconoscimento della capacita giuridica del condominio ritenuta una soluzione convincente per il problema della responsabilita dei comproprietari per i debiti condominiali. Anche il Dott. Spaziani Testa, in rappresentanza della Confedilizia, nel rendersi conto delle difficolta di trasformare un ente di gestione in persona giuridica, ha sollecitato l'attribuzione della capacita giuridica del condominio per rendere possibile la titolarita di diritti obblighi (…..che in fondo pero, gia esiste).

Il Presidente dell'ANACI Pietro Membri, preso atto delle maggiori responsabilita dell'amministratore previste nel progetto di riforma, ha individuato come indispensabili i requisiti di professionalita ed onorabilita (gia richiesti ad altri professionisti come i consulenti finanziari) per l'iscrizione al Registro con l'affidamento alle associazioni piu rappresentative sul territorio nazionale della gestione di un fondo di garanzia per i propri iscritti. Il direttore del Centro Studi ANACI Carlo Parodi ha chiarito le motivazioni di alcuni degli emendamenti presentati alla Commissione per meglio utilizzare alcuni orientamenti giurisprudenziali, per semplificare la convocazione assembleare abolendo la prima, per deliberare la realizzazione di impianti di videosorveglianza al fine di dare soluzione alle diverse interpretazioni di Garante privacy e Cassazione Penale. Aderendo alla proposta del Dott. Corona ha ricordato che l'obbligo del fondo speciale per la manutenzione straordinaria e gia previsto in molti ordinamenti europei. La delegazione ANACI era completata dai dirigenti Burrelli, Molteni e Santonocito.


Anaci Roma

News sul condominio

Leggi e Sentenze

Emergenza coronavirus: Decreto Cura Italia e Condominio

Il Dott. Francesco Pellicanò illustra le principali implicazioni del Decreto 17 Marzo 2017 per gli amministratori di condominio.

Eventi e Convegni

***Prossimi Appuntamenti

Cerca L'Amministratore di condominio

Seguici su Facebook