@contatti|sitemap| LOGIN|
News condominio

News condominio

Notizie utili per l'Amministratore di Condominio

IMU 2012

IMU : ESEMPI E CHIARIMENTI

Il Ministero dell'Economia emana una circolare e una presentazione con chiarimenti ed esempi pratici sull'IMU.


Il 18 maggio 2012 il Dipartimento delle Finanze del Ministero dell’economia e delle finanze ha diramato la Circolare n. 3/DF che chiarisce tutti gli aspetti relativi all’applicazione dell’Imposta Municipale Propria (IMU). In particolare, la circolare precisa quali sono le modalità di calcolo dell’IMU, comprese le detrazioni; individua le categorie di soggetti ai quali si applica l’imposta e chiarisce le modalità di applicazione delle agevolazioni per categorie particolari di fabbricato (es. fabbricati rurali) o terreno (es. terreni agricoli).

Sul sito www.finanze.gov.it sono pubblicate la circolare ministeriale e una presentazione con alcune slides con esempi pratici e chiarimenti.

Con riferimento agli immobili condominiali di cui al punto 2 dell'art. 1117 (alloggio del portiere, autorimesse, ecc...) per l'IMU manca ancora un'indicazione del Ministero in ordine al versamento unico da parte dell'amministratore.
Per la vecchia ICI il Decreto istitutivo (n. 504/1992 art. 10) prevedeva espressamente l'obbligo di dichiarazione per l'amministratore per gli immobili comuni mentre il pagamento doveva essere effettuato proquota da ogni condòmino; ma il Ministero dell'Economia con varie circolari aveva anche consentito il pagamento unico da parte dell'amministratore a nome del condominio.
La normativa IMU non fornisce indicazioni in merito e pertanto l'amministratore si trova di fronte a due alternative:
1) il versamento può essere effettuato dall'amministratore del condominio come per il passato in quanto "tale orientamento introdotto dalla prassi amministrativa per l'ICI può essere confermato anche per l'IMU per ragioni di semplificazione degli adempimenti dei contribuenti» (il sole 24 ore del 31/5/2012);
2) dato che la circolare n. 3 del 18/5/2012 precisa che i soggetti passivi sono "i proprietari di fabbricati" l'Amministratore può inviare un'informativa a tutti i condòmini con i dati catastali dell'immobile per comunicare che dovranno provvedere direttamente pro quota (se l'importo supera € 25,82).

Un recente Comunicato Stampa del 24/05/2012 fornisce ulteriori chiarimenti in merito all'indicazione in F24 del numero di rate scelte per il pagamento dell'IMU per l'abitazione principale e l'obbligo per poste e banche di accettare gli F24 anche in mancanza di tale indicazione.


Ministero dell'Economia e delle Finanze

News sul condominio

Leggi e Sentenze

Finalmente i giudici riconoscono la specificità del rendiconto condominiale!

Arriva finalmente dal Tribunale di Udine la sentenza n. 1014/2019 con la quale si afferma che il rendiconto condominiale ha una natura specifica, diversa dai bilanci delle società.

Eventi e Convegni

***Prossimi Appuntamenti

Cerca L'Amministratore di condominio

Seguici su Facebook