@contatti|sitemap| LOGIN|
Normativa condominio

Normativa condominio

La Normativa e il Condominio

Ritardo nel pagamento delle spese condominiali

Possono applicarsi al condomino moroso gli interessi bancari come stabilito dalla delibera condominiale?


Con la pronuncia 18 maggio 2011, n. 10929 la Suprema Corte di Cassazione ha affermato che non rientra nei poteri dell'assemblea “prevedere penali a carico dei condomini morosi, le quali possono, in teoria, essere inserite soltanto in regolamenti c.d. contrattuali, cioe approvati all'unanimita”.

 

Un condominio agiva in giudizio chiedendo l'emissione, contro uno dei condomini, di un decreto ingiuntivo a titolo di contributi condominiali. Il tribunale emetteva l'ingiunzione.Tuttavia l'ingiunto si opponeva e, nel giudizio di merito, l'opposizione del condomino veniva accolta.Avverso tale sentenza di merito, il condominio presentava appello; anche in tale giudizio, tuttavia, questo soccombeva.Contro la decisione di secondo grado il condominio proponeva ricorso in cassazione.

La materia del contendere concerneva in particolare una delibera condominiale che aveva modificato il regolamento di condominio, per cui ai condomini morosi sarebbero dovuti essere applicati gli interessi bancari.

Il condominio, in sede di ricorso in Cassazione, aveva sostenuto che in tema di opposizione a decreto ingiuntivo emesso per il pagamento di contributi condominiali non possono essere sollevate questioni relative alla annullabilita (nella specie per insufficienza del quorum) delle delibere che tali contributi abbiano approvato.

La Cassazione, pur confermando la correttezza, in astratto, della tesi sostenuta dal condominio, opera un distinguo tra delibere nulle e delibere semplicemente annullabili.

In particolare, illustrano i Giudici in base al principio sopra esposto, la delibera condominiale in questione deve considerarsi nulla, con conseguente rigetto del ricorso in Cassazione presentato dal condominio.

L'iter argomentativo seguito dalla Cassazione e il seguente:
- non rientra nei poteri dell'assemblea prevedere penali a carico dei condomini morosi;

- difatti, solo i regolamenti c.d. contrattuali, cioe approvati all'unanimita, possono, in teoria, inserire penali a carico dei condomini morosi;

- la delibera condominiale che ha previsto penali a carico dei condomini morosi e dunque nulla;

- pertanto il ricorso presentato viene rigettato, non essendo tenuto il condomino al pagamento degli interessi bancari.




News sul condominio

News Condominio

Rinnovato il CCNL dipendenti da proprietari fabbricato

Rinnovato finalmente il CCNL dei dipendenti proprietari fabbricati scaduto dal 31/12/2014.

Eventi e Convegni

***Prossimi Appuntamenti

Cerca L'Amministratore di condominio

Seguici su Facebook