@contatti|sitemap| LOGIN|
Normativa condominio

Normativa condominio

La Normativa e il Condominio

Quando la causa relativa a rapporti fra proprietari di immobili è materia per il Tribunale e non più del Giudice di Pace

Cassazione Civile, Sezione VI, 18 gennaio 2011, n. 1064: Le limitazioni contenute nel regolamento contrattuale di condominio sono costitutive di un vincolo di natura reale


Le cause relative a rapporti tra proprietari di immobili adibiti a abitazione civile in materia di immissioni, che l'art. 7 c.p.c. affida alla competenza per materia del giudice di pace, sono quelle in cui al giudice e commesso il compito di valutare il superamento della normale tollerabilita; in caso di opponibilita della clausola di un regolamento condominiale che, imponendo limitazioni al godimento degli appartamenti di proprieta esclusiva, vieti in essi l'esercizio di certe attivita lavorative, la causa rientra nella competenza del tribunale di competenza.

"Ne consegue che quando si invoca, a sostegno dell'obbligazione di non fare, il rispetto di una clausola del regolamento contrattuale che restringa poteri e facolta dei singoli condomini sui piani o sulle porzioni di piano in proprieta esclusiva, il giudice e chiamato a valutare la legittimita o meno dell'immissione, non sotto la lente dell'art. 844 cod. civ., ma esclusivamente in base al tenore delle previsioni negoziali di quel regolamento, costitutive di un vincolo di natura reale assimilabile ad una servitu reciproca (cfr. Cass., Sez. 2^, 25 ottobre 2001, n. 13164; Cass., Sez. 2^, 4 febbraio 2004, n. 2106; Cass., Sez. 2^, 8 marzo 2006, n. 4920)."




News sul condominio

News Condominio

Convegno Giuridico 2019

Venerdì 15 Novembre il Convegno Giuridico annuale di ANACI Roma

Eventi e Convegni

***Prossimi Appuntamenti

Cerca L'Amministratore di condominio

Seguici su Facebook